Salta al contenuto principale
2021-08-26

Un tesoro nascosto di biodiversità

Un raro esemplare di coleottero: l’inaspettata scoperta durante un intervento di potatura e abbattimento

Cosa accade quando un intervento di manutenzione del verde si trasforma in un incontro ravvicinato con una specie a rischio di estinzione? Una scoperta sorprendente che rivela l’importanza di tutelare l’ambiente e l’ecosistema animale.

Il ritrovamento è avvenuto durante l’abbattimento di un esemplare morto di quercia presso l’azienda JK Group a Novedrate. Un intervento, effettuato con la tecnica del tree-climbing, nel corso del quale gli operatori lavorano in sospensione per tagliare la pianta a partire dalle sezioni più in alto.

Proprio durante il taglio di una sezione del tronco, ecco la scoperta: un raro esemplare di cervo volante (Cervus Lucanus) che aveva trovato dimora e creato il nido al suo interno. I nostri operatori in accordo e sintonia con la direzione dell’azienda, che ha prontamente colto l’importanza del ritrovamento, si sono attivati per salvaguardare l’ambiente in cui il coleottero è stato scoperto.

Non lontano dal luogo di ritrovamento sorge un’area boschiva protetta, il Parco delle Groane, dal quale con tutta probabilità l’esemplare si è allontanato alla ricerca di nuove aree da colonizzare. La specie è a rischio di estinzione. Questo tentativo di espandere la propria area di sopravvivenza è quindi una bellissima e inaspettata notizia.

Al fine di non allontanare il coleottero dal suo nuovo habitat i tree-climber hanno posizionato la sezione di tronco contenente il nido su un'altra quercia lì vicino, utilizzando cavi di consolidamento per garantire la sicurezza dell’operazione.

Inoltre, dato il valore della scoperta, il Dipartimento di Scienze dell’Ambiente e della Terra dell’Università degli Studi di Milano Bicocca ha offerto il suo contributo supervisionando gli operatori del Seme nella realizzazione di una Log Pyramid. Si tratta di una struttura realizzata con il legno della quercia nel quale l’esemplare è stato trovato, che offrirà un contesto ideale per la nidificazione dei coleotteri.

Crediamo nell’importanza di tutelare l’ambiente in cui viviamo.

Oggi un piccolo insetto, nel suo sforzo di sopravvivenza, ha conquistato l’interesse e la simpatia di tante persone: di una cooperativa sociale, di un’università, di un’impresa multinazionale e di tutti i suoi dipendenti. Un episodio che accende la speranza. Un futuro sostenibile è un traguardo realizzabile, se ricercato insieme.

Vuoi saperne di più sui nostri servizi di progettazione e manutenzione delle aree verdi? Clicca qui

cervo volante log pyramid
coperativa sociale il Seme Il Seme +39 031 525382 ilseme@ilseme.info